Subito Audi A3

Perche cercarla altrove quando hai un sito tutto per le A3?

Dal 1996 ad oggi, come si è evoluta:

Audi A3 1996

AUDI A3 Prima Serie 8L(1996-2003): pregi e difetti

Un’auto sportiva, parsimoniosa nei consumi e molto versatile. L’accessibilità è buona ma lo spazio a disposizione dei passeggeri posteriore centrale è limitato. Il volume del bagagliaio è discreto. Per quanto riguarda la dotazione di serie non è molto ricca. L’abitacolo seppur ben isolato non riesce  a coprire completamente il rumore del motore. L’eccellenza è rappresentata dal cambio a sei marce molto preciso. Lo sterzo invece tende ad essere poco preciso all’aumentare della velocità. Per quanto riguarda le prestazioni raggiunge una velocità massima di 200 km/h e impiega 9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/. La prima versione della Audi A3 è proposta con due motori 2 motori benzina (un 4 cilindri da 102 Cv e un 4 cilindri a 20 valvole da 125 Cv) e due diesel Tdi eroganti 90 e 110 Cv.
Audi A3 seconda serie

AUDI A3 Seconda Serie 8P/8PA (2003-2012): pregi e difetti

Nel 2003 la prima serie lascia il posto alla 8P/8PA che ha debuttato al Salone di Ginevra presentandosi non con un semplice restyling ma come un vero e proprio nuovo modello. La seconda serie dell’Audi A3 perde un po’ la sua unicità diventando sempre più simile alle altre auto. Da notare le linee eleganti e i tratti sportivi con dei particolari che la rendono particolarmente aggressiva come ad esempio i fari accigliati oppure il profilo a cuneo. Non convince come la prima versione ma è pur sempre considerata una sportiva dal comfort elevato. A livello di guidabilità è molto precisa e ha un’ottima tenuta di strada. Sicuramente è un’auto ben fatta ma il suo prezzo è troppo alto ed è probabilmente il difetto più grande di questo modello.  Il 2012 segna la cancellazione della A3 8P/8PA dai listini Audi 

AUDI A3 TERZA SERIE 8V (2013 ad oggi): pregi e difetti

Diciassette anni dopo l'esordio della prima serie dell'A3 al Salone di Ginevra del entra in scena la terza serie di questo modello diventato ancora più grintoso grazie al suo stile sempre più aggressivo. Si presenta infatti come una vera sportiva che mantiene la sua eleganza accentuando però il suo carattere travolgente e introducendo alcuni dettaglio che esaltano il suo spirito dinamico Questa volta la piattaforma vien rinnovata utilizzando il pianale modulare MOB. Tra le novità più rilevanti spicca la diminuzione del peso ridotto di 80 kg grazie all’utilizzo di acciai sottili e all’alluminio e le sospensioni multilink. Si tratta dunque di una versione molto più ampia anche nella gamma delle motorizzazioni; i motori proposti sono tutti TDI common rail e TFSI a iniezione diretta. Nel corso degli anni sono stati affiancati propulsori con soluzioni studiate per garantire un risparmio dei consumi.  Un 'auto sempre all'avanguardia che unisce fascino, comfort e sportività in un unico modello.

La compatta tedesca ha tanta storia da raccontanre tra restyling e facelift scoprite il progresso tecico di un'auto costantemente all’avanguardia elegante e grintosa. 

Ecco tutto ciò che devi sapere sull'AudiA3  dalla prima serie fino ad arrivare alle ultime versioni Audi A3 e-tron e g-tron.